Pro LOCO SANTENA

Chi siamo

Chi, cosa, come e perché della Pro Loco
Pro Loco Santena

La Pro Loco Santena è un’associazione turistica con scopo di promozione e valorizzazione del proprio paese e del proprio prodotto locale, l’asparago, tramite sagre, feste, eventi e manifestazioni. La festa che riscuote maggiori consensi sia per tipologie di pubblico sia per numero di partecipanti è la Sagra dell’Asparago. La nostra associazione non si limita tuttavia alla promozione del prodotto tipico; oltre alla sagra principale organizziamo varie manifestazioni: il Carnevale, il Natale, Halloween e diverse feste estive. Un'altra festa sentita in paese è la Festa Patronale di San Lorenzo del 10 agosto. La Pro Loco Santena attualmente presenta un direttivo composto da 13 persone, ma dispone di una rosa molto ampia di aiutanti, dai più giovani ai meno giovani.

Eventi

Tutti gli eventi in programma a Santena
RUDENS RIDENS .... TUTTO IN UNA TEMPESTA @ Santena Teatro Elios | Santena | Piemonte | Italia
Regia Girolamo Angione; autolre Gian Mesturino e Girolamo Angione da Plauto con Elia Tedesco, Giuseppe Serra, Simone Moretto, Valentina Massafra, Francesco D’Alessandro, Greta Malengo e Alberto Casalegno. Coreografo: Gianni Mancini “La commedia tratta del rapimento[...]
CHE COSA HAI FATTO QUANDO 19 ERAVAMO AL BUIO? @ Santena, Teatro Elios | Santena | Piemonte | Italia
Di Claude Magnler, regia Giorgio Caprile, produzione MCSipario Con Miriam Mesturino – Alessandro Marrapodi – Giorgio Caprile Trascurata dal marito Robert, troppo preso dagli affari, Jacqueline e irrequieta e nervosa: per riuscire a dormire e[...]
Feb 17@21:00–22:30
L’ARTE DI SAPER INVECCHIARE @ Santena, Teatro Elios | Santena | Piemonte | Italia
scritto e diretto da Piero Nuti dal De senectute di Cicerone Piero Nuti, Elia Tedesco, Giuseppe Serra L’arte di saper invecchiare illustra le motivazioni che mettono generalmente in cattiva luce la vecchiaia e ne confuta[...]
Mar 24@21:00–22:00
SE C’È PUBBLICO GUARISCO @ Santena, Teatro Elios | Santena | Piemonte | Italia
Regia di Lazzaro Calcagno di e con CARLO DENEI comico e autore di STRISCIA LA NOTIZIA “Se c’e pubblico, guarisco” e la messa in scena di un diario romanzato scritto dallo stesso autore e protagonista.[...]

Manifestazioni

Principali eventi e appuntamenti a Santena durante l'anno
  • Palio dei Borghi 2017

    Di seguito il regolamento del torneo e le regole dei giochi che si terrà Sabato 24 Giugno con la cena propiziatoria e Domenica 25 Giugno con i giochi.

    Sul volantino tutte le informazioni per l’iscrizione

    Palio dei Borghi 2017
    Ricreative
  • Sagra della Zucca

    Sagra della Zucca
    Manifestazioni
  • Asparisagra

    Nelle settimane centrali del mese di maggio, la Pro Loco di Santena organizza l’AspariSagra: la sagra dell’asparago di Santena.

    Per maggiori informazioni, visita il sito www.asparisagra.it.

     

    L’Asparago di Santena e delle Terre del Pianalto è un prodotto di eccellenza della cucina italiana.

    Una posizione conquistata con il lavoro e la costanza di contadini che, di generazione in generazione, dall’inizio dell’Ottocento a oggi, hanno saputo selezionare, produrre, valorizzare, tutelare e promuovere il prelibato turrione, principe della gastronomia di primavera.

    L’asparago deve la sua fama al sapore dolce e delicato e alla scarsa fibrosità, frutto della freschezza e delle terre sabbiose in cui cresce. La notorietà è accresciuta dalla sapienza con cui si preparano i molteplici piatti di portata elaborati nel corso dei secoli, che oggi si possono gustare nei ristoranti e nelle trattorie di Santena e del Pianalto.

    La sua celebrità è altresì legata alla memoria di Camillo Cavour, il principale artefice dell’Italia Unita, che in quest’area sviluppò l’opera di insigne agronomo, attento alla coltura del prelibato prodotto. Da allora il binomio Asparago-Camillo Cavour è sinonimo di qualità, garantita dal Marchio dei produttori di asparagi. Qualità che caratterizza altresì le produzioni di ortaggi, carni, cereali, frutta e vini di questo territorio racchiuso tra la Città Metropolitana Torinese, l’Astigiano e il Cuneese, crocevia delle strade che lo collegano alle Langhe, al Monferrato e al Roero.

    Asparisagra
    Manifestazioni
  • Santi Cosma e Damiano

    I Santi Cosma e Damiano sono venerati a Riace (RC) da oltre due secoli: in loro onore è annualmente organizzata una festa di rilevanti proporzioni nei giorni 24, 25 e 26 settembre. Negli anni ’50, gli anni del dopoguerra, ci fu una forte emigrazione delle famiglie riacesi verso il Piemonte e, nella fattispecie, molte si inserirono nella cittadina di Santena (TO).

    Questi immigrati non ebbero la possibilità di tornare alla terra di origine per diverso tempo principalmente a causa dei forti costi che il viaggio imponeva. Così, per sentirsi più vicini alla propria terra ed alle proprie radici, si decise di far celebrare a Santena una Santa Messa in onore dei Santi medici proprio nei giorni in cui a Riace si svolgevano i festeggiamenti. Col passare del tempo la comunità calabrese, ed in particolar modo Riacese, assunse rilevanti proporzioni a Santena e nelle cittadine limitrofe: il culto dei Santi Cosma e Damiano era uno dei modi di avvicinare le famiglie e farle sentire meno lontane dalla terra di origine, nonché un momento di fede profonda e radicata nel tempo.

    La prima vera festa a Santena in onore dei Santi Medici ebbe luogo nell’Oratorio di Santena nel settembre del 1965, mentre, l’Associazione “SS. Martiri Cosma e Damiano” di Santena, fu costituita ufficialmente il 23 giugno 1973. Fin dalle origini la festa ha avuto proporzioni crescenti di anno in anno, di edizione in edizione, coinvolgendo un numero sempre maggiore di fedeli e devoti e vedendo la partecipazione di illustri personaggi, sia religiosi che politici.

    Cardini della festa sono ormai la processione, i concerti, l’apertura della trattoria di prodotti tipici, lo spettacolo pirotecnico e la lotteria. I festeggiamenti in onore dei Santi Medici rappresentano, da generazioni, un momento di culto, tradizione e folklore capaci di coinvolgere persone di ogni età, ceto e provenienza.

    [fonte: http://associazionesantimedici.com/]

    Santi Cosma e Damiano
    Manifestazioni
  • Festa Patronale di San Lorenzo

    Il 10 agosto a Santena si festeggia san Lorenzo, con la consueta Messa all’aperto e la distribuzione del pane con le noci.

    Notizie su San Lorenzo

    Le notizie sulla vita di San Lorenzo, che pure in passato ha goduto di una devozione popolare notevole, sono scarse. Si sa che era originario della Spagna e più precisamente di Osca, in Aragona, alle falde dei Pirenei.

    RosoneSanLorenzo300

    Ancora giovane, fu inviato a Saragozza per completare gli studi umanistici e teologici; fu qui che conobbe il futuro papa Sisto II. Questi insegnava in quello che era, all’epoca, uno dei più noti centri di studi della città e, tra quei maestri, il futuro papa era uno dei più conosciuti ed apprezzati. Tra maestro e allievo iniziò un’amicizia e una stima reciproche. Entrambi, seguendo un flusso migratorio allora molto vivace, lasciarono la Spagna per trasferirsi a Roma.

    Quando il 30 agosto 257 Sisto fu eletto vescovo di Roma, affidò a Lorenzo il compito di arcidiacono, cioè di responsabile delle attività caritative nella diocesi di Roma, di cui beneficiavano 1500 persone fra poveri e vedove.

    Festa Patronale di San Lorenzo
    Manifestazioni
Go Back

Associazioni

Sul territorio di Santena operano diverse associazioni, eccole di seguito divise per categorie
Impegno civile

Produttive

Territorio

Sportive

Ricreative

Ambientali

Culturali

Sociali

Video

Contattaci